© puntOrtona

Il blog di Ortona: gratuito e libero come te

25/04/17

Ortona, Medaglia d'Oro al Valor Civile, ricorda il 25 aprile

A ricordo dei nostri caduti
EROI PER LA PACE
I militari nostri in tutto il mondo,
vanno a soccorrere quelli disastrati,
portando l'amore più profondo
a gente dai governi shiavizzati.
Ora la morte ha chiesto una collana
la vuole di brillanti più costosi.
E ogni tanto allunga la sua mano,
per prendere i diamanti più preziosi.
Un kamikaz...spunta all'improvviso,
esplode e fa saltar la camionetta,
i nostri Eroi vanno in paradiso
e un dolore forte al cuore detta.
Tornano a casa senza più parlare,
i nostri Eroi dopo tante ore,
distesi in quelle anguste e fredde bare
con sopra la bandiera tricolore.
Picchetti allineati in uniforme,
frecce tricolori lassù nel cielo.
Il nostro Eroe nella bara dorme
e la gente nel petto ha grande gelo
.
Il cordoglio del nostro Presidente,
alle vedove le medaglie d'oro,
un'atroce dolore il mondo sente,
e grida " siete Eroi !" tutti in coro.
Quei " boccioli recisi ancora acerbi,
quelle madri che non si danno pace,
per colpa dei potenti e dei superbi,
la loro bocca or per sempre tace
.
Piangono gli Italiani questi Eroi,
s'inchina il mondo al loro ritorno
per loro non ci sarà più un poi ,
né ci sarà mai più un 'altro giorno,
Vinia Mantini
La poetessa ortonese Vinia Mantini ha recitato la sua poesia durante la commemorazione del 25 aprile  avvenute nel cimitero di Ortona.


Le celebrazioni, si sono svolte anche a piazza Porta Caldari, dove il Commissario Prefettizio Domenica Calabrese, ha depositato la corona d'alloro al Monumento del Milite Ignoto.
Le note del silenzio fanno ricordare le 1350 vittime civili ortonesi decedute durante il conflitto mondiale.

La tua Pubblicità con puntOrtona
La tua pubblicità con puntOrtona