© puntOrtona

Il blog di Ortona: gratuito e libero come te

15/04/17

Venafro ferma la We're: per la salvezza bisogna vincere

Battuta d'arresto per la We're, fermata in maniera netta da Venafro, la quale si è aggiudicata il match con il punteggio di 102-80.

Incontro iniziato al meglio per i biancoblù, capaci di conquistare il primo periodo, lasciando, però, spazio ai padroni di casa nel successivo, rimanendo comunque a distanza di sicurezza (41-37).

Ma è dopo il ritorno sul parquet dalla pausa lunga che la Dynamic cambia radicalmente marcia, alzando in maniera esponenziale le proprie percentuali al tiro, mettendo in difficoltà la difesa di Ortona. Exploit molisano che è valso la vittoria a Venafro, la quale ha concluso la partita con ben 5 giocatori in doppia cifra a referto (Migliori, Liburdi, Tamburrini, Rossi e Kushchev), mentre tra i ragazzi di Coach Quilici si sono distinti Capitan Di Carmine (27+6+4) e Castelluccia (18 punti per l'ortonese).

Risultato che non permette di affrontare l'ultima di campionato senza pensieri, diventata ora fondamentale per raggiungere la salvezza senza Play-out.
Sabato 22 Aprile ore 20,30 al PalaMelilla contro Perugia parola d'ordine: VINCERE!

Tabellini:

Ortona: Abassi 2, G. Di Carmine 27, Bertocco 4, Agostinone 8, Martone 0, A. Di Carmine 2, Martelli 10, Musso 9, Castelluccia 18, Daja n.e.;

Venafro: Cancelli n.e., Minchella 5, Tamburrini 17, Moretti 9, Carcillo n.e., Kushchev 10, Rossi 16, Manzi 1, Migliori 22, Liburdi 22.



Da Tommaso Ricci
(Ufficio Stampa We’re Basket)
La tua Pubblicità con puntOrtona
La tua pubblicità con puntOrtona