© puntOrtona

Il blog di Ortona: gratuito e libero come te

11/05/17

Diminuisce la tassa sui rifiuti

I cittadini stanno ricevendo le notifiche delle cartelle per il pagamento della TARI, destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti.
La tassa, secondo le normative statali, è una componente della IUC [imposta comunale unica] ed è dovuta da chiunque possiede o detiene a qualsiasi titolo locali o aeree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani.

Il Commissario Straordinario al Comune di Ortona Domenica Calabrese ha applicato le tariffe facendo riferimento alla Delibera del Consiglio Comunale n.30 del 12.06.2014, fissando il numero di rate e le relative scadenze.
La tariffa del 2017 comprende una riduzione media di circa 20/30 euro per ogni contribuente.

Le notifiche arrivate in ritardo nelle abitazioni dei cittadini non produrranno sanzioni, mentre le successive due rate risultano in scadenza il 16.07.2017 e il 16.10.2017.
Prima di procedere al pagamento del tributo si consiglia di controllare le voci della cartella ed in particolare bisogna verificare se sono state applicate le variazioni riguardo il numero dei componenti della famiglia.

La TARI, secondo le indicazioni della Legge dello Stato, dovrebbe essere applicata laddove c'è una produzione del rifiuti e non nei luoghi dove non si riscontrano oggettivamente la presenza di detti conferimenti.

Tiene banco in città la super tassa applicata nei confronti degli spazi occupati dalla Lega Navale Italiana. 
Se le Commissioni Tributarie dovessero confermare le legittimità delle cartelle di pagamento del Comune di Ortona, la Lega chiuderà definitivamente l'attività e le imbarcazioni da diporto prenderanno il largo per ormeggiare in altre città.

Speriamo che il buon senso prevalga sulla rigidità della burocrazia e venga scongiurata l'ipotesi di chiusura della Lega Navale Italiana, sezione di Ortona.



La tua Pubblicità con puntOrtona
La tua pubblicità con puntOrtona