© puntOrtona

Il blog di Ortona: gratuito e libero come te

20/05/17

Porto di Ortona, quale futuro? Matteoli e Arrigoni rispondono -VIDEO

Interessante convegno al Teatro Tosti sul futuro del porto di Ortona, organizzato dalla lista civica Libertà e Bene Comune per Ortona. L'evento, a sostegno della candidatura a Sindaco di Angelo Di Nardo, ha chiarito la visione futura del porto di Ortona secondo la coalizione.


Per fare il salto di qualità, diventare porto strategico per il collegamento lungo la via marittima dei Balcani ed incrementare la movimentazione di merci, occorre non solo l'escavazione dei fondali ma anche la costruzione delle infrastrutture necessarie alla logistica delle attività.

In sintesi, secondo l'opinione dei relatori: Andrea Del Mastro, Michele Perrozzi, Antonio Di Cosimo, Mario Miccoli, del parlamentare di Forza Italia On. Altero Matteoli e del senatore di Noi con Salvini On. Paolo Arrigoni, la Regione Abruzzo deve avere il coraggio di scegliere il porto di Ortona come unico scalo nazionale in grado di accogliere le navi di grandi dimensioni denominate "giramondo".

I due autorevoli esponenti del parlamento e del senato hanno ribadito il no secco all'insediamento della Gasiera da 25.000 mc di GPL.

In particolare l'On. Matteoli, ex ministro dell'Ambiente dei governi a guida Silvio Berlusconi, ha sottolineato la valenza del parere del Sindaco della città: "Se il sindaco esprime parere contrario all'insediamento del deposito GPL, il Ministero delle Infrastrutture non può rilasciare le autorizzazioni per l'insediamento".

Daniele Lupi, 18 anni, studente del Liceo Scientifico è il candidato più giovane
Alla fine del convegno moderato con professionalità dal giornalista Rai Nino Germano, si è proceduto alla presentazione dei candidati consiglieri delle Liste in appoggio al candidato sindaco Angelo Di Nardo.

La tua Pubblicità con puntOrtona
La tua pubblicità con puntOrtona