© puntOrtona

Il blog di Ortona: gratuito e libero come te

09/07/17

Domenica rovente sul litorale ortonese, spiagge affollate

Domenica da vero solleone sulle spiagge ortonesi, sfiorati i 35° di calore.
Record di presenze sia sul litorale nord che su Lido Saraceni. Migliaia di bagnanti, fin dalle prime ore del mattino, hanno invaso i luoghi di mare di Ortona.
Presenze da record e pienone ai Ripari di Giobbe, dove non è stato possibile accedere per la mancanza di un parcheggio adeguato.


Da registrare un traffico disciplinato su tutto il litorale, senza parcheggi selvaggi.
Boom di presenze anche sulla zona Postilli Riccio, dove la mancanza di spazi pubblici, ha fatto dirottare la sosta delle autovetture nei parcheggi privati.

Molti bagnanti hanno preferito trascorrere l'intera giornata in riva al mare. In mattinata le acque dei nostri mari sono apparse pulite di qualità "buona" con un leggero venticello gradevole, che dava a tratti, piccole sensazioni di sollievo.

Alle ore 11, la protezione Civile ha messo in scena sulla riva del mare una simulazione di pronto intervento.



Nel pomeriggio, sopratutto nella zona del Riccio, le correnti hanno riportato in superficie alghe e chiazze di colore biancastre, derivanti, probabilmente, dall'inquinamento fluviale. Le acque apparivano di qualità "scarsa", ossia non balneabili.

Un vero e proprio weekend di "fuoco", sull'intero territorio ortonese, quasi da bollino rosso. Un'emergenza caldo con il massimo livello di rischio per gli anziani. Infatti le temperature degli ultimi giorni sono di 6-7 gradi superiori alla media dello stesso periodo degli anni precedenti.

La massima oggi si è fermata a 35°.

L'alta temperatura proseguirà fino a sabato 15 luglio, quando un'ondata di fresco la abbasserà sui 27°. Successivamente tornerà a farsi sentire anche il solleone.

Buona vacanze ai turisti e ai cittadini che hanno scelto Ortona.


Tommaso Tucci
La tua Pubblicità con puntOrtona
La tua pubblicità con puntOrtona