© puntOrtona

Il blog di Ortona: gratuito e libero come te

05/09/17

Parchimetri, pagamento solo con monete metalliche

Tiene banco tra l'opinione pubblica il pagamento dei parcheggi sulle strisce blu.

I parchimetri installati nel centro cittadino sono conformi alle nuove disposizioni legislative ma ironia della sorte, non hanno di fatto, l'opzione per effettuare il pagamento con l'utilizzo delle carte bancarie o postali.
La non attivazione mette nei pasticci gli automobilisti sprovvisti di monete metalliche.
Il cittadino si allontana dal posto macchina  per cambiare le cinque euro ma al ritorno, nel caso in cui dovesse impiegare parecchi minuti, trova la contravvenzione sul parabrezza.

LE SENTENZE DEI GIUDICI DI PACE.

La multa è valida? Le sentenze dei Giudici di Pace sono inequivocabili.
La multa non si paga, se il parchimetro non possiede l'attivazione del POS.
Le norme aggiornate sul pagamento sui parcheggi denominati strisce blu entrate in vigore nel luglio 2016, non ammettono deroghe.

Gli automobilisti devono avere la possibilità di regolarizzare il posto auto tariffato anche con il POS.
In mancanza di tali dispositivi attrezzati e funzionanti, gli automobilisti sono autorizzati a parcheggiare gratis.
Fa discutere la motivazione per cui nel centro cittadino di Ortona sono stati installati i parchimetri di ultima generazione, privi dell'attivazione per il pagamento tramite POS.
Una negligenza intollerabile che non tiene conto delle nuove norme entrate in vigore dal 2016 e che crea ahimè, anche il mancato introito nelle casse comunali.
Il Comune deve intimare l'attivazione del pagamento elettronico alla ditta che gestisce i parcheggi.



La tua Pubblicità con puntOrtona
La tua pubblicità con puntOrtona