© puntOrtona

Il blog di Ortona: gratuito e libero come te

02/01/18

Aumentano le tariffe, diminuiscono i posti di lavoro.Vitalizi d'oro-

Benvenuto con riserva al 2018. Stangate in arrivo.Vitalizi, annullati i tagli.

Chiudere l'anno sapendo che sono in arrivo aumenti delle bollette di luce e gas e delle tariffe autostradali non aiuta a pensare positivo. L’Autorità dell’Energia ha fatto il suo annuncio in difesa dei rincari ma non tiene conto dei problemi delle famiglie.
 Bene, di tutto bisogna tener conto tranne che delle esigenze dei cittadini alle prese con i tanti problemi quotidiani, da chi fa fatica ad arrivare a fine mese e alle persone che hanno perso il posto di lavoro. 
 E' inaccettabile che a fine anno arrivi una stangata di questo tipo, in un clima di generale distrazione.
 Secondo l'Unione Consumatori una famiglia tipo dovrà pagare, dal 1° gennaio 2018 al 1° gennaio 2019, 28 euro in più per la luce e 51 euro in più per il gas. 
E non finisce qui, nessuna autorità spende una parola a beneficio dei posti di lavoro che diminuiscono a vista d'occhio.
Il Presidente del Consiglio uscente ha dichiarato all'unisono che, l'Italia è ripartita.
I poveri Cristi devono accontentarsi delle briciole che cadono dai denti dei parlamentari e dai consiglieri regionali che continuano a percepire vitalizi fuori da ogni logica.
Il caso della Regione Lazio è una offesa totale per i cittadini italiani, altro che ripartenze.
Adesso l'Italia entra in campagna elettorale per il rinnovo del Parlamento, in barba alle promesse fatte per la riduzione del numero dei membri presenti in Camera e Senato.
Buon Anno!

La tua Pubblicità con puntOrtona
La tua pubblicità con puntOrtona