© puntOrtona

Il blog di Ortona: gratuito e libero come te

04/01/18

L'Impavida inizia male il 2018, perde ma mantiene la posizione -VIDEO

La Sieco Service Ortona saluta la vice capolista Bergamo e perde la quarta gara consecutiva.
La sconfitta rimediata in casa per 3 a 1 è la logica conseguenza di una sfida impari.


Troppo forte il Bergamo per essere battuto da una Impavida decimata dagli infortuni a catena.
Dopo il forfait di Giuseppe Ottaviani, durante la gara è stato costretto ad abbandonare il parquet anche il capitano della squadra Andrea Lanci, alle prese con le contusioni causate da una caduta accidentale. E' stato sostituito degnamente dal giovane palleggiatore Alessio Sisti, autore tra l'altro, di ottimi suggerimenti in favore degli attaccanti.


In evidenza, anche il sostituto di Milan Bencs Ivan Zanettin, sempre puntuale nei momenti topici.
Un ragazzo in forte crescita tecnica con una ipotetica carriera in squadre di serie A.
La partita si è svolta in linea con le previsioni della vigilia.

 Il Bergamo è partito con le idee chiare aggiudicandosi senza alcun problema il primo set e con l'Impavida che si è resa protagonista di una buona rimonta nel secondo periodo, fermandosi però sul 22/25.
Con lo stesso punteggio la Sieco Service si aggiudica meritatamente il terzo set ma sciupa tutto sul quarto game, dove si blocca a quota 18.
Nelle ultime tre partite della regular seasion la squadra del tecnico Nunzio Lanci, se vuole entrare nella seconda pool, deve ottenere due vittorie, ossia deve battere Club Italia e Bolzano.

Si spera nel rientro nel sestetto base dell'opposto Milan Bencs e dello schiacciatore Giuseppe Ottaviani. Il vecchio cuore dell'Impavida batte sempre, forza ragazzi!


Tommaso Tucci
Edoardo Di Pierro
La tua Pubblicità con puntOrtona
La tua pubblicità con puntOrtona