© puntOrtona

Il blog di Ortona: gratuito e libero come te

11/02/18

La WE'RE Ortona batte il Perugia e riapre le speranze di salvezza-

La WE'RE basket Ortona supera per un punto il Perugia e riapre le speranze di salvezza per disputare il play-out.

Una partita al cardiopalmo, fondamentale per la WE'RE ma anche per il Perugia, che in caso di vittoria, avrebbe evitato definitivamente di terminare all'ultimo posto in graduatoria.
Adesso gli ortonesi tornano nel clima spareggi anche se accusano 2 punti di ritardo dagli stessi perugini.
La speranza per la permanenza in serie B è un ipotesi raggiungibile e alla portata della WE'RE, che con il nuovo allenatore Claudio Corà, sembra aver cambiato l'atteggiamento remissivo.

Sul parquet si è vista una squadra più cinica, combattiva, reattiva sotto canestro.
A tratti, è ricaduta nei soliti errori difensivi, offrendo involontariamente agli umbri la possibilità di rientrare in partita.
In vantaggio di ben 16 punti nel terzo quarto, nel giro di due minuti ha perso 10 punti.
Nell'ultimo periodo, due tiri da 3 punti del colored avversario Joseph Mobio ha riportato il risultato sulla parità, quota 70.
Poi, negli ultimi 30 secondi gli ortonesi sono andati in balia delle onde ma sono riusciti ugualmemnte a conquistare la vittoria, 81/80.
Due punti preziosissimi per sperare in una eventuale rimonta, necessaria per entrare nella pool salvezza.
La società ha il dovere di crederci e sostenere la squadra fino all'ultima giornata.

Alex Martelli, Diego Martino, Luca Malfatti, Marcello Crusca, Alessio Agostinone, Fabio D'Eustachio, Danilo Petrovic, Filip Pavicevic, Pavle Jovicevic sono pronti allo sprint finale.
La tua Pubblicità con puntOrtona
La tua pubblicità con puntOrtona