© puntOrtona

Il blog di Ortona: gratuito e libero come te

20/03/18

La pista ciclopedonale ortonese si blocca a Punta Longa -VIDEO

La pista ciclopedonale finanziata dalla Regione, realizzata sotto la direzione tecnica del Comune di Ortona, si è bloccata nell'esecuzione dei lavori, dopo la zona del Peticcio, Punta Longa.


Una pausa di riflessione per prendere la decisione definitiva sul destino della pista.
Si attendono i provvedimenti della Regione Abruzzo riguardo la prosecuzione del tracciato.
I 2 tratti realizzati vanno dal faro al Peticcio e lungo Via Cervana.
Il tratto "Ritorna" si presenta con le dimensioni degli standard europei, 4 metri e 30 centimetri, mentre su Via Cervana misura soltanto 2 metri e 70,  circuito riservato soltanto ai ciclisti.

                                                        Il tratto: Ortona - Vasto,Via Verde.

In località lido Saraceni la pista si ricollega con l'imminente realizzazione della Via Verde che attraversa l'intera Costa dei Trabocchi per terminare a Vasto.
I lavori per la realizzazione dell'opera sono iniziati agli inizi di febbraio.
La Via Verde ciclopedonale è stata progettata dall'architetto Paolo Bandini, il tecnico della pista ciclabile realizzata sulla costa ligure.
Il progetto prevede la valorizzazione dell'ex stazioni ferroviarie con soluzioni architettoniche moderne per soddisfare anche le ricariche delle batterie per le biciclette elettriche.
Le gallerie in disuso diventeranno punto di passaggio ma anche di sosta per apprezzare le bellezze del mare.
La pista Ortona-Vasto avrà un costo di10 milioni di euro.


Un investimento importante per lo sviluppo del turismo nella Costa dei Trabocchi.
L'opera dovrebbe entrare in funzione a pieno regime nella stagione estiva del 2020.

Ascoltiamo il parere dell'Assessore al Comune di Ortona con delega all'Urbanistica, Lavori Pubblici e viabilità, Gianni Totaro. Buona visione!


Tommaso Tucci
Umberto Nacchia
La tua Pubblicità con puntOrtona
La tua pubblicità con puntOrtona