© puntOrtona

Il blog di Ortona: gratuito e libero come te

20/03/18

Storie di vita, pescatori di paranze. VIDEO

I pescatori della marineria ortonese raccontano la propria attività, piena di sacrifici e poco redditizia.
Il lavoro inizia di buon mattino alle ore 5.

Si esce con la barca per depositare le reti al largo del porto di Ortona.
Il mattino seguente si raccolgono le reti piene di pescato e si torna sulla banchina di riva.
Poi, si procede manualmente con l'ausilio di un martello di legno, al recupero del pesce impigliato all'interno nelle reti.
Un lavoro molto complicato che richiede tempo e pazienza.

Spesso a causa dell'inquinamento, i pescatori raccolgono poco pesce e molto materiale abbandonato in mare dagli incivili.
Ascoltiamo il racconto dei  pescatori.
Buona visione!


La tua Pubblicità con puntOrtona
La tua pubblicità con puntOrtona