© puntOrtona

Il blog di Ortona: gratuito e libero come te

07/06/18

Padre Leonardo, un frate buono degli anni 30 ricordato ad Ortona

In occasione della festività del Beato Lorenzo da Villamagna, le cui spoglie riposano nella cappella situata all'interno della Chiesa di Santa Maria delle Grazie ad Ortona, è stata inaugurata anche la lapide a ricordo di padre Leonardo Palombo.

Il frate negli anni 30 esercitò la vocazione di buon pastore nel convento francescano ortonese, aiutando con i pochi mezzi disponibili i poveri ed i sofferenti.
Tra i ricordi indelebili, che portano la sua firma d'autore, spiccano nella sacrestia delle Chiesa un bellissimo crocifisso datato 1934 e la statua di Sant'Antonio ubicata attualmente nella nicchia del medesimo luogo di culto.

Venne trasferito in altra sede con la contrarietà dei fedeli, i quali nella circostanza assediarono l'intero perimetro della Parrocchia di Santa Maria delle Grazie, affinchè il Padre Provinciale revocasse il provvedimento restrittivo.
Padre Leonardo accettò malvolentieri il trasferimento e per il grande dispiacere si spogliò dagli abiti francescani diventando sacerdote.
Una storia vera, che in qualche modo ricorda quella vissuta da San Pio di Pietralcina, quando il Santo Uffizio gli emise un provvedimento clamoroso, obbligandolo a dire Messa in un piccolo locale, senza la presenza dei fedeli.

La città di Ortona a distanza di oltre 80 anni non ha dimenticato le opere pie di Padre Leonardo Palombo e per questo motivo alcuni fedeli si sono resi protagonisti per far installare la targa dedicata all'ingresso della Chiesa di piazza San Francesco.
Alla inaugurazione presieduta dal Vescovo della Diocesi Lanciano Ortona Emidio Cipollone, hanno partecipato il clero, i fedeli e i sindaci di Villamagna e Ortona.
Una lodevole iniziativa, dove sono state evidenziate le opere sante dei servi di DIO.

 Ascoltiamo le interviste realizzate con la collaborazione del tecnico Umberto Nacchia.
Buona visione!


La tua Pubblicità con puntOrtona
La tua pubblicità con puntOrtona