© puntOrtona

Il blog di Ortona: gratuito e libero come te

04/07/18

Acque agitate nella politica ortonese. Il porto viene declassato

Stangata imprevista per la città di Ortona.
La Regione Abruzzo mortifica Ortona.
Il porto perde i connotati di scalo regionale e diventa una succursale di Pescara.
L'ultima beffa arriva come un fulmine a ciel sereno.

Mentre tutti davano per scontato la nomina dell'ingegnere ortonese Tommaso Giambuzzi, quale componente del Comitato di Gestione dell'Autorità Portuale del medio Adriatico, con sede ad Ancona, il Presidente della Giunta Regione Abruzzo Luciano D'alfonso, sceglie il suo braccio destro Enzo Del Vecchio.
Uno schiaffo alla città di Ortona, nonostante le rassicurazioni fornite dallo stesso D'Alfonso durante l'inaugurazione della pista ciclo- pedonale ortonese.

In altri termini, il Porto di Ortona diventa la riserva dello scalo pescarese, ossia una seconda scelta da usare per le emergenze e quando il mare grosso non permette alle imbarcazioni l'approdo al porto canale di Pescara.
Incredibile!
C'è un'aria triste in giro per Ortona, i giovani non hanno trovato e non troveranno lavoro nel proprio comprensorio. Vivono in sofferenza lontano dai propri affetti e senza prospettiva di un probabile ritorno.
Ci sono soltanto anziani con la loro malinconia, spettatori di una cittadina che perde i pezzi fondamentali al rilancio della sua economia.
I politici prendono i voti per essere eletti in regione ed in parlamento ma non mantengono le promesse per favorire la crescita, si regredisce.
Ortona è in sofferenza, quale futuro?
In città si litiga per i parcheggi a pagamento, per la trasmissione in diretta del Consiglio Comunale, o per altri provvedimenti di piccolo cabotaggio e dall'alto ci mortificano con provvedimenti inopportuni.
All'orizzonte ci sono altri temi che potrebbero far affossare ulteriolmente le ambizioni di crescita, ovvero, il dragaggio e l'installazione del deposito GPL.

Incrociamo le dita, ma al microfono di PuntOrtona l'esperto ambientale Tommaso Giambuzzi, esautorato da D'Alfonso per eccesso di competenze tecniche, ha anticipato la probabile beffa.

Ortona deve mostrare i muscoli, la bassa politica può essere sconfitta.
Stendere tappeti rossi è deleterio...

La tua Pubblicità con puntOrtona
La tua pubblicità con puntOrtona