© puntOrtona

Il blog di Ortona: gratuito e libero come te

31/08/18

Il Sindaco di Ortona Leo Castiglione difende i cittadini del Feudo

Il Sindaco di Ortona Leo Castiglione sviscera i problemi legati al ponte di contrada Feudo.


Opportune precisazioni sulle azioni dell’amministrazione comunale
La questione della ricostruzione del ponte del fiume Arielli è un problema amministrativo che deve trovare una concreta e fattibile soluzione senza proclami o illusioni. Questa è la linea di governo dell’amministrazione Castiglione che si è sempre confrontata con i cittadini sui problemi della città e da ultimo lo scorso 10 luglio proprio con i residenti del Feudo interessati alla ricostruzione del ponte. In quell’occasione insieme ai responsabili dell’ufficio tecnico comunale sono stati invitati anche i tecnici del genio civile che hanno illustrato le varie criticità e difficoltà progettuali, alla luce delle attuali disposizioni normative.
«Abbiamo voluto il confronto con i residenti – dichiara il sindaco Castiglione – proprio per evitare strumentalizzazioni politiche, cercando di condividere con i residenti anche soluzioni alternative che possano garantire la viabilità della zona. Un incontro di cui ho dato comunicazione anche nell’ultimo Consiglio comunale del 27 luglio scorso, come è facilmente verificabile dalla registrazione video della seduta pubblicata sul sito istituzionale. Ora le dichiarazioni del consigliere Peppino Polidori, ad un mese dalla seduta appaiono ingiustificate provocazioni politiche che dimostrano come il consigliere sia disattento o mente sapendo di mentire. Non è mai stato detto che non si vuole ricostruire il ponte ma come dimostrano anche le vicende nazionali, su questi argomenti non è possibile improvvisare soluzioni tecniche e tantomeno affermazioni che cavalcano solo il risentimento per il prolungato disagio. Stiamo lavorando per rimediare seriamente ai problemi ereditati e sarà nostra cura informare i residenti delle soluzioni tecniche che saranno prospettate. Intanto l’attenzione per affrontare seriamente la situazione è dimostrata dalla delibera di giunta che ha approvato il piano esecutivo di sistemazione delle strade delle frazioni tra cui è inserita anche la viabilità comunale di contrada Feudo».  
Inoltre a riguardo dei recenti fondi assegnati nel piano triennale regionale di edilizia scolastica «suggerirei al consigliere Peppino Polidori – continua il Sindaco –  così attento nella lettura degli atti, di esserlo anche in questo caso. Infatti, volendo attaccare a prescindere l’operato dell’amministrazione comunale, il consigliere fa riferimento al solo allegato A della delibera di giunta regionale n. 551 del 1 agosto, documento che riporta l’elenco delle domande prodotte agli uffici regionali per accedere ai finanziamenti sulle strutture scolastiche, mentre dimentica l’allegato D, quello dei progetti che hanno avuto il finanziamento regionale nell’anno corrente. Semplice disattenzione o voluta dimenticanza sta di fatto che la realtà degli atti evidenzia che solo 19 progetti hanno avuto il finanziamento nel 2018 e tra questi Ortona con 631mila euro per lavori di adeguamento sismico della scuola media. Mentre gli altri due interventi, sulle strutture scolastiche di San Giuseppe e Caldari, sono entrati nel piano triennale 2018/2020. E questo è stato comunicato dall’amministrazione comunale con correttezza e precisione senza clamori o vanagloria. Piuttosto noto una eccessiva autoreferenzialità nell’interpretare il ruolo di consigliere d’opposizione dimostrata anche in questa occasione solo a parole».


Ufficio stampa e segreteria sindaco
Barbara Napoliello 347.9258684
Paolo Budani 333.3614664
 
 
In ottemperanza 

La tua Pubblicità con puntOrtona
La tua pubblicità con puntOrtona