© puntOrtona

Il blog di Ortona: gratuito e libero come te

02/11/18

Impavida, non mollare. Il campionato è lungo.Video Interviste

Sconfitta inaspettata per la Sieco Service Impavida, che dopo il vantaggio di 2 seta 0, perde la testa e i 3 punti.

Il doppio vantaggio, probabilmente, ha prodotto l'effetto negativo agli uomini di Nunzio Lanci, che una volta deconcentrati, hanno permesso il rientro in gara al Tuscania.
Nell'ultimo set, i laziali sono stati trascinati da un poderoso Matteo Bertoli, autore di ben 4 servizi vincenti su 5 consecutivi.
Dall'altra parte della barricata, ha ben figurato il giovane Mattia Sorrenti, sempre puntuale nei momenti topici, anche se ha commesso alcune ingenuità.

 Gli altri titolari hanno giocato al di sotto della sufficienza.
1 punto muove la classifica.
L'Impavida si porta a quota 4 punti, in coabitazione con il Tuscania.
Una partita da dimenticare in fretta, trovare la diagnosi e scegliere la terapia giusta.
Nessun male oscuro, soltanto una questione di automatismi e spirito di squadra.
In altri termini, plasmare il gruppo vincente.
Il campionato è lungo.

L'Impavida non può fallire l'obiettivo della permanenza in A2.
Buon lavoro ragazzi: "le querce si abbattono, gli uomini con le p...e si rialzano".

Ascoltiamo le interviste realizzate in collaborazione del tecnico Edoardo Di Pierro.
Buona visione!


Tommaso Tucci
La tua Pubblicità con puntOrtona
La tua pubblicità con puntOrtona