© puntOrtona

Il blog di Ortona: gratuito e libero come te

01/02/19

S.O.S. furti negli appartamenti, il Comune si mobilita

PREVENZIONE E SICUREZZA

Una riunione con i comandi locali delle forze dell’ordine per affrontare le preoccupazioni dei cittadini sul piano della sicurezza pubblica

La sicurezza pubblica è stato il motivo di una riunione d’urgenza convocata dal sindaco Leo Castiglione con i comandi locali delle forze dell’ordine. Un incontro promosso per fare il punto della situazione e soprattutto dei furti sul territorio ortonese, in modo particolare nel quartiere di Fonte Grande, che nelle ultime settimane stanno preoccupando la popolazione ortonese. Nella riunione è stato ribadito che i servizi di prevenzione e controllo da parte dei comandi locali di Carabinieri, Guardia di finanza e Polizia municipale sono sempre attivi sul territorio e sono stati implementati anche con personale in borghese. Per una più efficace attività preventiva è comunque auspicabile la collaborazione dei cittadini che tempestivamente possono far pervenire denunce e segnalazioni di attività o presenze sospette. Infatti è stato sottolineato che ogni segnalazione di qualsiasi tipo può rivelarsi utile per l’attività investigativa delle forze dell’ordine.
«La riunione che ho voluto convocare – sottolinea il sindaco Leo Castiglione – è servita per un confronto sulla situazione esistente per cercare di dare informazioni utili e reali alla cittadinanza, al di fuori di vari allarmismi. Proprio per ribadire la necessità di una efficace e costruttiva collaborazione con i cittadini, l’amministrazione comunale, in collaborazione con le forze dell’ordine, ha promosso un incontro pubblico martedì 5 febbraio alle ore 21 presso la sala parrocchiale della chiesa di San Gabriele, con i residenti di Fonte Grande, quartiere che nelle ultime settimane è stato particolarmente soggetto ai furti in abitazioni e magazzini. Sottolineo che la collaborazione dei cittadini può essere utile e costruttiva nell’ambito delle normative che disciplinano l’attività di pubblica sicurezza di esclusiva competenza delle forze dell’ordine. Per quanto riguarda poi, la videosorveglianza è in fase di assegnazione l’appalto che con fondi comunali, permetterà la riattivazione del sistema di telecamere presente in città mentre altri fondi sul nuovo bilancio saranno previsti per l’installazione di nuove telecamere in altre zone del territorio comunale. Un mezzo ulteriore di prevenzione che comunque non rappresenta la panacea di tutti i mali».

La tua Pubblicità con puntOrtona
La tua pubblicità con puntOrtona