© puntOrtona

Il blog di Ortona: gratuito e libero come te

12/06/19

13 giugno, la Chiesa venera Sant'Antonio di Padova.

Anche ad Ortona si festeggia il santo portoghese.

La processione con la statua di Sant'Antonio esce dalla Chiesa di Santa Maria delle Grazie alle ore 17,30. 
Al rientro, affidamento dei bambini alla protezione del santo. 
All'interno della Chiesa di Santa Maria è custodita la reliquia del braccio di Sant'Antonio.

Sant’Antonio da Padova è tra i santi il più noto e amato nel mondo.

 Milioni di pellegrini e devoti, provenienti da ogni parte della terra, visitano ogni anno la sua Basilica a Padova. Al termine dei festosi e solenni funerali del 17 giugno 1231, il corpo del Santo venne sepolto nella chiesetta Santa Maria Mater Domini del conventino francescano della città; probabilmente non interrato, ma anzi un po’ sopraelevato, in maniera che i devoti, sempre più frequenti e numerosi, potessero vederne e toccarne l’arca-tomba.
 Non vi è chiesa al mondo che non abbia un altare, un dipinto, una statua, un affresco, una nicchia a Lui dedicati. Per non parlare poi delle piccole statue e dei santini presenti in vari luoghi, prime fra tutte le abitazioni private. 
Nel 1920 Benedetto XV elegge Sant’Antonio da Padova “patrono particolare e protettore della Custodia di Terra Santa”. Sant'Antonio è patrono anche del Portogallo, del Brasile, e di numerose città in Italia, Spagna e Stati Uniti. 
!
Auguri a tutte le persone che portano questo nome: Antonio, Antonino, Antonietta, Antonello, Antonella!
La tua Pubblicità con puntOrtona
La tua pubblicità con puntOrtona