© puntOrtona

Il blog di Ortona: gratuito e libero come te

09/08/19

Nuovo sistema di pagamento strisce blu, EASYPARK.



UNA SOSTA TELEFONATA

È attivo a Ortona il servizio di mobile parking di EasyPark con la sosta pagata attraverso il cellulare

Da questa mattina i parcheggi a pagamento del comune di Ortona offrono la possibilità del pagamento tramite smartphone grazie a EasyPark, il servizio di mobile parking più diffuso in Italia e in Europa. È quindi possibile pagare la sosta sulle strisce blu tramite l’app EasyPark, scaricabile per iOS, Android e Windows Phone, con estrema facilità e rapidità.
«Con questo servizio – commenta il sindaco Leo Castiglione – offriamo diversi vantaggi per gli utenti e i turisti che potranno utilizzare in modo più agevole i parcheggi a pagamento presenti sul territorio comunale e in particolare ai lidi. Sarà anche più agevole per vigili e ausiliari del traffico, verificare la corretta attivazione della sosta tramite il semplice controllo della targa dell’auto».
Con questa app l’utente risparmia tempo nelle operazioni di sosta, può prolungare la durata della sosta direttamente dal proprio cellulare, ovunque si trovi, o interromperla anticipatamente al rientro in auto, limitando il costo del parcheggio alla sosta effettivamente consumata, nel rispetto delle tariffe stabilite dall’amministrazione comunale, infine può utilizzare il servizio in altre 1200, di cui 360 in Italia e tra queste Pescara, Lanciano, Vasto, San Vito Chietino, Casalbordino, Roseto degli Abruzzi e Giulianova.
«Desideriamo innanzitutto ringraziare l’amministrazione comunale che ha permesso di attivare il nostro servizio anche ad Ortona – dichiara Giuliano Caldo, general manager di EasyPark Italia - Con la nostra app, l’utente può gestire la sosta comodamente dal proprio cellulare, senza perdite di tempo e stress. Attivare la sosta con EasyPark è molto semplice ed intuitivo, bastano davvero pochi click».
Per utilizzare EasyPark, è necessario registrarsi tramite l’app o dal sito www.easyparkitalia.it, e acquistare un credito di sosta, ricaricabile, con carta di credito o prepagate dei circuiti Visa o Mastercard, oppure PayPal. Il costo del servizio EasyPark prevede una commissione di 19 centesimi a sosta che si aggiungono all’importo della sosta consumata mentre per chi utilizza spesso il servizio è possibile optare per un canone fisso senza nessuna commissione sulle singole soste, da attivare attraverso i canali informativi della società.
Per maggiori informazioni: www.easyparkitalia.it
it
SALA EDEN
Un progetto di manutenzione straordinaria per la sala polivalente con interventi sull’impianto di climatizzazione e sulla copertura dell’edificio
Nella seduta settimanale di giunta, giovedì 8 agosto, è stato approvato il progetto esecutivo per i lavori di manutenzione straordinaria della Sala Eden. L’intervento fa parte del piano delle opere pubbliche 2019-2021 e sarà finanziato attraverso la contrazione di un mutuo di 100mila euro presso la Cassa Depositi e Prestiti.
«Si tratta di un intervento importante – sottolinea l’assessore ai Lavori pubblici Gianni Totaro – che attraverso lavori di manutenzione straordinaria interesserà la struttura e gli impianti interni, restituendo una piena funzionalità alla sala polivalente adibita anche come auditorium».Il progetto elaborato dall’ingegnere Marilena Taddei prevede la sostituzione degli impianti termici con un nuovo sistema di condizionamento della sala costituito da quattro colonne per l’immissione dell’aria nella sala e un recuperatore statico della portata di 1600 mc/h completo di batteria elettrica. Il programma manutentivo prevede anche interventi sulla struttura edilizia che riguarderà principalmente la copertura della sala. Infatti attualmente il solaio di copertura della sala presenta evidenti segni di ammaloramento e degrado e quindi l’intervento di manutenzione provvederà a smantellare la pavimentazione esistente per realizzarne una nuova con relativo massetto. Inoltre è previsto il posizionamento di una guaina isolante e un rivestimento con malta su cui sarà posizionato il pavimento.«Dopo il progetto di recupero del cineteatro Zambra con un investimento di 180mila euro – commenta il sindaco Leo Castiglione – avviamo un altro intervento di riqualificazione delle strutture culturali comunali che potranno essere utilizzate per le attività istituzionali e associative».
La tua Pubblicità con puntOrtona
La tua pubblicità con puntOrtona