© puntOrtona

Il blog di Ortona: gratuito e libero come te

22/01/20

L'Impavida si schiera contro l'omofobia, braccialetto azzurro per Nunzio Lanci.



La SIECO “in campo contro l’omofobia”




Anche la SIECO Service Impavida Ortona aderisce al progetto: “Italia in
campo contro l’omofobia”, iniziativa promossa da Arcigay e che trova la
sua testimonial proprio nel mondo del volley con Katarzyna Skorupa,
giocatrice del Vero Volley Monza di A1. Scopo dell’iniziativa è quello
di sensibilizzare pubblico, associazioni sportive e mondo dello sport in
generale sul tema dell'omofobia, così da contrastare tale fenomeno
discriminatorio. Lo sport che tanto può e deve dare in termini di
educazione ed amicizia, non può tirarsi indietro quando c’è da
contrastare l’odio in tutte le sue forme.

Prima della gara interna di domenica, che vedrà contrapposti gli
impavidi al sestetto della Materdomini.it Castellana Grotte,
rappresentanti del comitato Arcigay di Chieti consegneranno agli
allenatori della SIECO un braccialetto azzurro, come il colore della
nazionale italiana, da indossare durante le gare. L’iniziativa è aperta
anche alle tifoserie organizzate e prontamente i DRAGONI si sono
chiamati pronti a lanciare e sostenere questo importante messaggio.

Sempre a partire da domenica, per le gare interne della SIECO, tutti i
tesserati e tesserate Arcigay potranno godere del biglietto ridotto
presentando al botteghino la propria tessera e un documento di
riconoscimento.


--

 
 
La tua Pubblicità con puntOrtona
La tua pubblicità con puntOrtona