© puntOrtona

Il blog di Ortona: gratuito e libero come te
La tua pubblicità con puntOrtona

12/12/21

PIANO REGOLATORE GENERALE DEL COMUNE DI ORTONA AL BIVIO. APPROVATO O RITIRATO PER MANCANZA DI NUMERO LEGALE?

Il Piano Regolatore Generale arriva in aula per essere approvato dal Consiglio Comunale sabato 18 dicembre in seconda convocazione, in quanto la prima convocazione andrà deserta. 


Una escamotage per arrivare direttamente al nocciolo della questione burocratica, numeri permettendo.

                                                       ECCESSO DI POTERE.

La legge prevede infatti, per scongiurare l'eccesso di potere. che i consiglieri comunali devono avere l' atteggiamento imparziale, cioè non possono partecipare alle votazioni per l'approvazione del Piano Regolatore Generale se hanno parenti proprietari di terreni o affini fino al quarto grado. 

          l'APPROVAZIONE E' LEGATA  AL VOTO FAVOREVOLE DELLA MINORANZA.


Un impasse da distrigare, visto e considerato che soltanto 6 membri della maggioranza a guida Leo Castiglione, possono partecipare alla riunione. Pertanto, occorre il sostegno della minoranza, almeno con la presenza in aula fino all'atto dell'approvazione definitiva.

I membri delle opposizioni privi del conflitto d'interesse risultano essere: Simonetta Schiazza [Lista Civica] e Paola Iubatti del partito Democratico. Si naviga a vista, in quanto il PD deve ancora ufficializzare la propria posizione.

          IL PIANO REGOLATORE SARA' ESAMINATO DAL COMMISSARIO AD ACTA

Nell'eventualità che il Consiglio Comunale non raggiunga il numero legale [ 8 membri] il provvedimento sarà ritirato, in attesa che il Prefetto di Chieti nomini il commissario ad acta.

In sintesi, rimane in vigore la variante del vecchio Piano Regolatore del 1994.

Una beffa per i cittadini, nonostante le varie amministrazioni comunali hanno speso per incarichi e progettazioni del piano oltre 1 milione di euro.

Si ricomincia, palla a centro!

La tua Pubblicità con puntOrtona
La tua pubblicità con puntOrtona